TARANTO: DASPO URBANO PER PARCHEGGIATORI ABUSIVI

Altri due Daspo urbani emessi e notificati dalla Polizia di Taranto nei confronti di due parcheggiatori abusivi del centro città, entrambi già destinatari di tre ordini di allontanamento del Commissariato Borgo e inottemperanti al pagamento delle sanzioni amministrative.
Il primo, condannato con sentenze irrevocabili per delitti contro il patrimonio, contro la pubblica amministrazione, per evasione e stupefacenti, operava nella zona della Discesa Vasto. Per sei mesi, gli è stato inibito l’accesso alla zona dell’Area di sosta degli autobus al Porto Mercantile, della Discesa Vasto e nei parcheggi adiacenti.
Il secondo, già condannato per reati contro la pubblica amministrazione, esercitava l’attività in Piazza Libertà. Per sei mesi, non potrà accedere all’area comprensiva di Piazza Libertà e via Duca d’Aosta, dove è ubicata la Stazione FS, nonché all’area ricompresa tra Corso Due Mari, Lungomare, Piazza Ebalia e strade limitrofe dove sono ubicati il Palazzo degli Uffici, il Monumento dei Caduti in Piazza della Vittoria, il teatro Orfeo, l’Ospedale vecchio, la Prefettura, il Palazzo dell’Ammiragliato e l’Ufficio delle Poste Centrali.
Il mancato pagamento delle precedenti sanzioni amministrative irrogate e la reiterazione di quelle condotte che comportano un pericolo per la sicurezza pubblica, sono comportamenti sintomatici dell’assoluta mancanza di volontà di inserimento sociale, incompatibili con l’ordinaria e la civile convivenza civile.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi