AGGRESSIONE DISABILE, INTERVENTO DI PUGLIA POPOLARE

“Il nostro movimento – chiariscono subito Gina Lupo, Massimiliano Stellato e Cosimo Calabrese, esponenti di Puglia Popolare – condanna fermamente la condotta dei protagonisti della vile aggressione perpetrata nei confronti di un disabile. Eppure i fatti sono accaduti in una delle principali arterie commerciali del comune capoluogo. Non si tratta, dunque, di periferia nè di un comune della provincia come accaduto recentemente prima a Manduria e poi a Pulsano.

Al centro dell’attenzione c’è una deriva socio-educativa che bisogna necessariamente arginare. Baby-gang in azione, diffusione delle “bravate” a mezzo social, tutela delle cosiddette fragilità devono interrogare anche chi, come noi, è impegnato in politica o nelle istituzioni. Limitarsi a parlare del fenomeno del bullismo solo tra i banchi di scuola è, a nostro avviso, riduttivo stante la portata del problema. Presto organizzeremo – concludono Cosimo Calabrese, Massimiliano Stellato e Gina Lupo – momenti di confronto con le associazioni di categoria per formulare, con un cartello condiviso, le nostre proposte a riguardo. A lavoro anche d’estate, insomma.”

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi