fbpx

MINACCIA UNA DONNA CON UN COLTELLO, ARRESTATO

I Falchi della Squadra Mobile di Taranto, intervenuti per la segnalazione di un uomo, forse armato di coltello, che stava litigando animatamente con una donna, sono stati attirati dalle forti urla femminili provenienti da uno stabile. Forzato l’ingresso, i poliziotti hanno bloccato l’uomo che li ha aggrediti, tentando di afferrare il coltello che aveva nella cintola dei pantaloni.  Inevitabile l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali dolose.  La donna, con evidenti ecchimosi sul corpo, è affidata alle cure dei sanitari del 118.

GUIDA IN STATO DI EBBREZZA, DENUNCIATO

Una Volante della Questura di Taranto, intervenuta per rilevare un incidente stradale senza feriti, ha denunciato per guida in stato di ebbrezza un 41enne tarantino che era alla guida di uno dei due veicoli coinvolti. Dopo il primo controllo, il conducente della Punto è stato sottoposto ai due successivi accertamenti dell’alcoltest ed è risultato con un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l. Oltre alla denuncia, è scattato il sequestro del veicolo.

CONTROLLI POLIZIA STRADALE

15 posti di controllo, quasi 300 veicoli controllati, 347 persone identificate, di cui 52 con pregiudizi penali, 49 targhe controllate attraverso il Sistema Mercurio, sottoposti a verifica 3 lidi e 1 affittacamere: questo è il risultato del servizio di controllo del territorio effettuato a Castellaneta Marina con gli equipaggi della Questura di Taranto, del reparto Prevenzione Crimine e della Polizia Locale di Castellaneta. Un veicolo è stato sequestrato e il conducente sanzionato perché viaggiava senza assicurazione. Sequestrato anche uno scooter al cui conducente è stata comminata la sanzione per guida senza casco e senza assicurazione. Nei confronti di uno dei lidi controllati, seppur in regola con le autorizzazioni comunali e la relativa cartellonistica, la Squadra Amministrativa della Questura di Taranto ha elevato la sanzione amministrativa di 1.000 euro per il mancato rispetto della normativa vigente in materia di raccolta di rifiuti.  I servizi continueranno anche nelle prossime settimane e coinvolgeranno l’intera provincia jonica.

ARRESTATO GIOVANE PUSHER

Lo strano atteggiamento di un giovane a spasso in Via Cesare Battisti ha insospettito i Falchi della Questura di Taranto che transitavano in moto per i consueti servizi preventivi antidroga.
Fermato, è stato controllato e, dentro lo zaino gli sono state trovate 10 dosi di hashish e la somma di 40 euro. Nella successiva perquisizione domiciliare, sono state recuperate anche tre cartucce di fucile ed una cal. 32 per pistola. Il giovane pusher, poco più che ventenne, è stato arrestato.

ARRESTATO STALKER

Era vittima, da tempo, di continue minacce, sfociate anche in un’aggressione fisica, da parte di un suo collega di lavoro. Episodi che gli avevano provocato gravi stati d’ansia e di agitazione. Prima un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, poi gli arresti domiciliari, non hanno fermato lo stalker che ieri mattina si è presentato, a bordo della sua auto, nel piazzale dell’azienda, facendo ricadere la vittima in un forte stato di paura. La Volante lo ha rintracciato poco lontano dall’azienda e lo ha tratto in arresto.

DENUNCIATO 39ENNE

Un 39enne pregiudicato è stato denunciato per resistenza e oltraggio dopo aver inveito, minacciato e quasi spintonato gli agenti della Volante e della Polizia Locale per difendere un minore fermato alla guida di uno scooter senza casco. Dagli accertamenti è emerso che lo scooter era rubato come da denuncia del 2015 sporta presso il Commissariato di Grottaglie, con il fondato sospetto che vi sia stata l’intenzione di occultarne la provenienza, avendo apposto altra targa non associata ad altro veicolo.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi