ACCORDO FRA ARCIDIOCESI, CONCATTEDRALE E SOPRINTENDENZA

L’Arcidiocesi Metropolitana di Taranto, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto e il Politecnico di Bari, Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria civile e dell’Architettura mercoledì 19 giugno p.v. alle ore 10.30, presso la Concattedrale Gran Madre di Dio di Taranto, sottoscrivono

CONCATTEDRALE

1970∙2020

accordo finalizzato alla condivisione di un programma di attività scientifiche volto a celebrare con mostre, convegni e pubblicazioni la Concattedrale Gran Madre di Dio di Taranto, il suo artefice monsignor Guglielmo Motolese e il suo progettista architetto Giò Ponti.

Nel dicembre 2020 si celebreranno i cinquant’anni dell’inaugurazione della Concattedrale di Taranto, episodio paradigmatico dell’architettura del XX secolo e opera eccelsa dell’architetto milanese di cui a settembre c.a. ricorrono i quarant’anni dalla sua scomparsa.

Dall’A.A. 2017/18 si è instaurata una collaborazione tra l’Arcidiocesi, la Soprintendenza e il Politecnico/dICAR per condividere iniziative di ricerca e programmazione di eventi celebrativi che nel accordo si vanno regolamentando.

A febbraio 2018 si è avviata un’intensa attività di ricerca nella quale sono stati coinvolti cinque laureandi del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura. Sono state condotte campagne di rilievo della Concattedrale e contestualmente sono state avviate ricerche archivistiche.

Sono stati consultati oltre 2500 documenti originali e/o autografi presso l’Archivio di Stato di Taranto, l’archivio dell’Ufficio Tecnico Arcivescovile, l’Archivio Arcivescovo Motolese e il CSAC – Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma che conserva il Fondo Ponti relativo alla Concattedrale.

In quest’occasione verrà presentato il logo ufficiale che in base all’accordo sarà utilizzato in tutti gli eventi condivisi e promossi dai firmatari e in tutte le occasioni che nasceranno anche con il coinvolgimento degli enti e delle istituzioni locali.

Durante l’incontro saranno delineati i propositi e presentate alcune tappe già programmate.

A sottoscrivere l’accordo in un evento pubblico, aperto alla stampa, saranno l’Arcivescovo Metropolita di Taranto S. Ecc. Mons. Filippo Santoro, il Soprintendente per le province di Brindisi, Lecce e Taranto l’arch. Maria Piccarreta e il Direttore del Dipartimento DICAR del Politecnico di Bari prof. Giorgio Rocco.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi