fbpx

TARANTO: ATTI PERSECUTORI, I CARABINIERI ARRESTANO UN 32ENNE

I carabinieri della Stazione di Taranto Nord hanno arrestato un 32enne residente a Crispiano (Ta), con precedenti di polizia, ritenuto responsabile di atti persecutori nei confronti dell’ex convivente.  La donna, dopo aver denunciato il suo ex compagno per stalking, ha continuato a subire ripetute minacce e vessazioni, tanto da essere costretta a cambiare le proprie abitudini di vita, “rifugiandosi” presso l’abitazione della nonna, residente a Taranto nel quartiere Paolo VI.

Nonostante ciò, il 32enne, una volta individuata la nuova dimora dell’ex compagna, ha continuato a reiterare le proprie condotte, fino a costringere quest’ultima a richiedere l’intervento dei carabinieri che, intervenuti sul posto, lo hanno arrestato in flagranza di reato.  Il 32enne, terminate le formalità di rito, su disposizione dell’A.G. è stato sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, presso la propria abitazione di residenza.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi