LE MUSICHE DELLA SETTIMANA SANTA TARANTINA

Domenica “Delle Palme” in Piazza della Vittoria

Si rinnova anche quest’anno a Taranto il tradizionale appuntamento con il Concerto della Domenica delle Palme al Borgo a cura della Grande Orchestra di Fiati “Santa Cecilia Città di Taranto” diretta dal maestro prof. Giuseppe Gregucci. L’appuntamento è alle ore 10.30 in piazza Maria Immacolata per il primo brano e, dopo il defilamento su via D’Aquino, alle 11.00 in piazza della Vittoria il maestro Gregucci dirigerà la sua orchestra nelle esecuzioni delle più belle marce della nostra tradizione.

L’evento, inserito negli appuntamenti programmati in convenzione con l’Amministrazione Comunale e fortemente voluto dal sindaco Rinaldo Melucci, apre ufficialmente la Settimana Santa a Taranto e richiama molti appassionati anche da fuori provincia e in particolar modo i confratelli appartenenti ai due maggiori sodalizi tarantini: la Confraternita dell’Addolorata e S. Domenico e l’Arciconfraternita del Carmine, nella stessa domenica impegnati nell’aggiudicazione dei simboli delle processioni del Giovedì e Venerdì Santo.

Particolarmente intensa in questo periodo è stata l’attività concertistica dell’Orchestra di Fiati “Santa Cecilia” che è stata protagonista nella serata di presentazione del libro sul Maestro Vittorio Manente lo scorso 3 aprile in Cattedrale e giovedì 11 a Mottola nel concerto di premiazione della sedicesima edizione del Concorso nazionale per marce Inedite della Passione. Inoltre il Maestro Gregucci, compositore e direttore anche della celebre Banda di Squinzano, è stato ospite nella Basilica della Madonna del Pozzo a Capurso (Bari) dove ha diretto la formazione bandistica che ha curato una serie di concerti in tutta la Puglia, e a Bari Palese con la banda locale, in rappresentanza della tradizione musicale tarantina.

La Grande Orchestra di Fiati” Santa Cecilia”, che anche quest’anno sarà presente ad entrambe le processioni della Settimana Santa, nel 2011 è stata riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo quale “Gruppo Musicale di interesse Comunale e Nazionale” e nel 2017 ha realizzato la produzione discografica di 7 cd raccolti in un cofanetto intitolato “Le musiche tradizionali della Settimana Santa e del Natale a Taranto” per il progetto di “Salvaguardia del Patrimonio Musicale Tradizionale” promosso e finanziato dallo stesso Ministero. Inoltre essa svolge attività didattica con la scuola di musica a finalità bandistica con frequenza gratuita per i ragazzi della Città vecchia in collaborazione con la Basilica Cattedrale di S. Cataldo, contribuendo di fatto a offrire un’interessante alternativa culturale e pedagogica.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi