fbpx

AMBIENTE SVENDUTO, FRONTEDEM CHIEDE DIMISSIONI DI MANCARELLI

Una nota del Coordinamento FronteDem Provincia di Taranto. “Abbiamo appreso dalla stampa locale, in occasione dell’avvio degli interrogatori nel processo “Ambiente Svenduto”, che Giampiero Mancarelli è sotto processo per stalking e diffamazione a seguito di querela del dottor Luigi Romandini. All’epoca dei fatti contestati, Mancarelli era Assessore all’Ambiente della Provincia di Taranto e Romandini era Dirigente del settore Ambiente dello stesso Ente. Romandini è ad oggi testimone chiave e parte civile nel processo, celebrato in Corte di Assise, sul disastro ambientale perpetrato dall’Ilva a danno del territorio e delle popolazioni. Da tale vicenda giudiziaria promana una sensazione sgradevole ed imbarazzante, sotto il profilo morale e politico: la condotta di Mancarelli si ripercuote con forte incidenza negativa sull’immagine del Pd Jonico, in un contesto territoriale nel quale l’Ilva viene considerata la madre di tutti i mali, una mitragliatrice che spara e continua a sparare sulla salute dei cittadini grandi e piccoli. Giampiero Mancarelli, come già detto, all’epoca dei fatti era Assessore all’Ambiente e il suo rinvio a giudizio in un procedimento che coinvolge il testimone chiave di tale processo getta un’ombra opaca su tutto il Partito Democratico Jonico ma anche nazionale. Si aggiunga che il fatto in sé è degno di censura nelle competenti sedi del Partito secondo il codice etico, al di là del garantismo che ci connota. E se da una parte con atteggiamento fariseo, degno di celeberrimi sepolcri imbiancati, Mancarelli sbandiera il vessillo della moralità, egli stesso tace in ogni opportuna sede che la sua persona è oggetto di rinvio a giudizio ed implicata de relato nel procedimento Ambiente Svenduto. Se questa continuerà ad essere la rappresentanza del Pd Jonico, nessuno si scandalizzi di risultati elettorali poco edificanti. La nostra comunità democratica, ambientalista, fatta di gente libera e forte, non può accettare di essere rappresentata da tali personaggi. Nell’ottica della trasparenza, e del forte senso di appartenenza al Pd invitiamo Giampiero Mancarelli a presentare le dimissioni irrevocabili, con un gesto per una volta non solo di coerenza ma di rispetto per il Partito democratico”.

Commenta l'articolo:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi