fbpx

MUSEO, L’ADOC TARANTO: “BENTORNATA, EVA”

L’Adoc esprime un “ben tornata a casa” alla Direttrice del Marta, Eva Degli Innocenti, riammessa al proprio ruolo con la sentenza del Consiglio di Stato. “Rimaniamo fuori dalle discussioni giuridiche, non ci permettiamo di argomentare assolutamente sull’operato di giudici ed avvocati, ma a noi preme assolutamente che venga premiato lo splendido lavoro fin qui svolto dalla Direttrice. I numeri e le cronache nazionali ed internazionali ne testimoniano quanto fatto da lei e dai suoi collaboratori. Va ulteriormente evidenziato che il suo lavoro è svolto con dei formidabili collaboratori che l’apprezzano e che ne condividono in pieno il suo modo di fare squadra. Ancora apprezzamenti da parte nostra, ribadendo ancora la nostra fiducia, già riconosciuta con il conferimento del Premio Adoc Città di Taranto 2016, per il suo lavoro al servizio della Città di Taranto. Motivo per il quale l’Amministrazione della Giunta Stefàno poteva conferirgli la Cittadinanza Onoraria come richiesta da parte nostra più volte. Cosa per il momento non concessa per motivi “elettorali” come spiegato nella nota allegata da parte del Sindaco uscente Ippazio Stefano, un’ulteriore occasione sfumata dalla stessa giunta per fare qualcosa di sensato e giusta. Ma non demordiano, sarà riproposta tale richiesta anche alla nuova giunta. Dare dei meriti a chi lavora è cosa buona e giusta”.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi