fbpx

“Prendiamo atto che nell’area alternativa al PD e al centrodestra, non si è riusciti a fare sintesi tra le proposte dei candidati alla carica di Sindaco della città di Taranto. Nei prossimi giorni, Sinistra Italiana, definirà le sue scelte e le comunicherà. Ci auguriamo che fino all’ultimo momento ci sia la possibilità di unire tutte le anime progressiste e ambientaliste della città, attraverso un progetto condiviso. Nelle scorse settimane, abbiamo provato a cucire gli strappi e a smussare gli spigoli all’interno di un’area che unita avrebbe una concreta possibilità di vincere e costruire un futuro migliore per Taranto. Non ci arrenderemo e ci proveremo fino alla fine a lavorare per l’unità. Manterremo ferma la nostra scelta di non presentare altre proposte di candidature a Sindaco, nonostante le disponibilità ricevute, e lavoreremo per allargare la nostra lista a personalità rappresentative di diversi settori sociali, di Partiti e Associazioni che si riconosceranno nelle nostre proposte. La Città di Taranto ha bisogno di un progetto attraverso il quale ricostruire una propria identità e oggi come non mai c’è bisogno di generosità da parte delle forze politiche che tengono al rilancio del proprio territorio. Sinistra Italiana ritiene che il bene comune sia più importante delle legittime aspirazioni dei singoli e in conseguenza di questa convinzione farà la sua scelta”.

Lo scrive il segretario provinciale SI Taranto Maurizio Baccaro

Commenta l'articolo:

    Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi