IN CONTEMPORANEA CON IL “SAFER INTERNET DAY 2017” IL #MABASTACHALLENGE, ELOGIO DELLA GENTILEZZA

Oggi, 7 febbraio 2017, è la “Prima Giornata Nazionale contro il Bullismo nella scuola”, promossa dal Ministero dell’Istruzione (MIUR), in contemporanea con il Safer Internet Day, la Giornata mondiale per la sicurezza in Rete istituita e promossa dalla Commissione Europea. La Giornata è contraddistinta dalla campagna “Un nodo blu contro il bullismo”.
image004

I ragazzi del movimento anti bullismo “Mabasta”, insieme alla loro scuola, l’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce, parteciperanno alla Giornata con una miriade di iniziative, alcune locali, altre nazionali.

Lanceranno la campagna denominata #MabastaChallenge, che consiste nella realizzazione e pubblicazione sui social di mini video e foto in cui ragazzi, giovani e meno giovani urlano semplicemente “MABASTA!”, magari con modalità curiose e stravaganti. La campagna #mabastachallenge è in partnership con “Trentino Vivo”.

La seconda iniziativa scaturisce da un’idea originale della dirigente della scuola, la prof. Addolorata Mazzotta, e consiste nell’elogiare ed incoraggiare quella che definisce la “Gentilezza ai tempi di Internet”, una sorta di adozione da parte dei giovani (e non solo) di un nuovo e speciale galateo nel mondo virtuale. Si sta pensando anche all’organizzazione di un evento specifico legato al tema.

Stamattina, in tutte le classi della scuola leccese, verrà proiettato un film a scelta degli studenti in tema di bullismo e cyberbullismo, come ad esempio “Un Bacio” di Ivan Cotroneo, “Cyberbully” di Charles Binamè e “Elephant” di Gus Van Sant.

Infine, due colpi grossi (solo uno viene svelato al momento) i ragazzi di Mabasta, contraddistinti dalla loro felpa rossa ufficiale, sono stati invitati a Roma dal Ministero dell’Istruzione a presenziare all’evento clou della Giornata di oggi, collegato al #SID2017, che si terrà presso gli spazi espositivi dell’ex Caserma Guido Reni, dove sarà allestita una vera e propria cittadella a disposizione dei ragazzi per dialogare con istituzioni ed esperti.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi