fbpx

BOXE: QUERO-CHILOIRO ALL’ASSALTO DEL TRICOLORE ELITE

Angelo Magrì, Francesco Magrì e Giovanni Angiulli. E’ il trio con il quale la Quero-Chiloiro Taranto darà l’assalto al tricolore “Elite”, massima categoria della boxe dilettantistica. Dal 5 all’11 dicembre, a Bergamo, la specialità agonistica olimpica, che vede gli atleti combattere senza caschetto, sarà rappresentata dai tre talenti del settore maschile, ai quali potrebbe aggiungersi anche una coppia femminile. Si tratta di Vitalba Tanzarella (I Serie) e Caterina Matarrese (II Serie), iscritte nell’elenco delle possibili prescelte per la competizione nazionale, che verrà esaminata dalla Federboxe nazionale, il cui verdetto sulla partecipazione è atteso prossimamente.
Il derby della Quero-Chiloiro tra Francesco Magrì e Luigi Portino, per la categoria 64 chilogrammi “Elite”, ha decretato la qualificazione agli “Assoluti” di Bergamo. Il match della finale, bilanciato e spettacolare, lo ha fatto proprio grazie al verdetto ai punti dei giudici Magrì che, a soli 19 anni, vanta uno score già pesante: 56 vittorie, 8 pareggi e 12 sconfitte. Metà peso agonistico, ma con una caratura tecnica dimostrata sul ring, il 20enne mancino Portino, il cui score dilettantistico è segnato da 23 successi, 4 pareggi e 10 sconfitte. “Questo match – commenta il tecnico Cataldo Quero – ha dimostrato il valore dei prodotti del nostro vivaio, con Magrì e Portino che hanno evidenziato intensità tecnica ed intelligenza tattica. Si tratta di due atleti del valore interessante, che possono rappresentare il futuro di questa disciplina”.
Dalla kermesse di Grottaglie, escono qualificati altri due atleti della Quero-Chiloiro Taranto. Si tratta del 91+ chilogrammi, il 28enne Giovanni Angiulli (9 vittorie, 1 pari e 6 sconfitte) ed il 18enne 75 chilogrammi Angelo Magrì (23 vittorie, 10 pari, 8 sconfitte).
Dopo il quarto posto ottenuto con la Puglia nella “Women Boxing League” di Torre Annunziata, l’atleta I serie della Quero-Chiloiro Vitalba Tanzarella, assieme alla II Serie Caterina Matarrese, spera di poter disputare i campionati “Elite” di Bergamo. La ventinovenne 48 chilogrammi Tanzarella firma un record agonistico di 13 vittorie, 7 pari e 6 sconfitte. La statistica contiene i due stop e la vittoria maturati all’ultima competizione a squadre “Women Boxing League”, che la tarantina ha approcciato con un successo (contro Eleonora Trolese), che aveva contribuito all’accesso alla semifinale della Puglia nel confronto con Veneto/Friuli. Nel successivo turno un opinabile verdetto dei giudici ha sbarrato alla Tanzarella (nel match con Marina Casini) ed alla stessa Puglia la porta della finale, attraverso il 2-3 subìto dall’Abruzzo. Nella finale 3° e 4° posto la Tanzarella ha perso il match con Lorena Marasco della Lombardia, che si è imposta con il totale 3-2.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi