fbpx

TENNIS: FABBIANO LOTTA MA ALLA FINE CEDE AL BRASILIANO BELLUCCI IN CINA

Bravo e fortunato al primo turno, bravo e sfortunato secondo. Thomas Fabbiano esce di scena a testa alta allo “Shenzhen Open”, torneo ATP 250 da 704.140 dollari di montepremi in corso sui campi in cemento della metropoli della Cina meridionale. Il tennista di San Giorgio Jonico (Taranto) – ripescato in extremis in tabellone come lucky loser per il forfait di Alexander Zverev, quinta testa di serie – aveva com’è noto approfittato dell’occasione e si era qualificato per il secondo turno battendo in rimonta per 36 63 64, dopo quasi due ore di battaglia, il giapponese Yoshito Nishioka, numero 97 del ranking mondiale. Da segnalare che dopo aver perso il primo set, Fabbiano era andato sotto di un break anche in avvio di seconda frazione.
Stamane il match contro il brasiliano Thomaz Bellucci, numero 81 Atp. Fabbiano ha perso al tie-break il primo set e ha lottato nel secondo, culminato pure nel tie-break. Ma alla fine non ce l’ha fatta: 7-6 (7-2), 7-6 (7-4) il risultato finale. L’avversario era tosto (è stato anche un top-30), ma Thomas ha dimostrato di saper competere anche a certi livelli. Con un po’ di fortuna ce l’avrebbe fatta. Avanti così!

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi