BOXE: A CONVERSANO QUERO-CHILOIRO PROTAGONISTA

Un grande spettacolo. E’ quanto ha regalato domenica 17 luglio il “Primo Trofeo Città di Conversano”. Nella centrale piazza Cesare Battisti, con l’organizzazione della Quero-Chiloiro Taranto in collaborazione con Paolo Pignataro, si è svolto l’evento dilettantisticoche ha coinvoltoBoxing Club Medicina Bologna, Boxe Gordini Ravenna, Iron Boxe Pomigliano d’Arco, Nuova Evergreen San Donaci, Pugilistica Castellano Mottola, Kendro Triggiano, Quero-Chiloiro.
La Quero-Chiloiro Taranto è stata la società protagonista della kermesse nazionale con 6 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Il miglior match se lo è aggiudicato l’Elite 75 chilogrammi Giuseppe Fico, che ha battuto con una prova gagliarda e bella stilisticamente Flavio Minguzzi della Boxe Gordini Ravenna. Questa la cronaca degli altri risultati: la II Serie 51 kg Caterina Matarrese ha battuto Pasqualina Turboli (Iron Boxe Pomigliano d’Arco) con un bel repertorio di colpi; la Youth 60 kg Roberta Di Molfetta ha superato Greta Fantini (Boxing Club Medicina Bologna) dominando il match ed eludendo l’altezza dell’avversaria con una tattica propositiva; la Youth 48 kg Silvia Bonucci ha imposto un match a senso unico, votandosi all’attacco, ad Alice Carapia (Boxing Club Medicina Bologna); il senior 64 kg
Mattia Matarrese, senior 64 kg, ha eluso con talento Luca Pignatiello (Iron Boxe Pomigliano); lo Youth 69 kg Stefano Bruno ha battuto Alessandro Mele (Nuova Evergreen San Donaci), grazie ad una maggiore varietà e precisione di colpi; pareggio del Senior 69 kg Vincenzo Maggio con Simone Maiullari (Kendro Triggiano) dopo una sfida combattuta e gestita dal tarantino con un trend crescente; altro pari di Celestino Salvatore nei Senior 64 kg contro Vito Pavone (Pugilistica Castellano Mottola), tenendo a distanza l’avversario.
Le due sconfitte della Quero-Chiloiro sono arrivate nei Senior 75 kg da Antonio Mariano, battuto da Federico Italia della Kendro Triggiano, deludendo un po’ le aspettative in una giornata-no; e dal Senior 64 Kg Lorenzo Scialpi, battuto da Khan Nawab Alì (Boxing Club Medicina Bologna), ottimo avversario che ha imposto la sua tattica.
Il commissario di riunione è stato Mariangela Spinosa, arbitri Michele Contino, Aniello Palmieri, Arturo Russo e Filippo Caterina. Medico Emanuele Caputo. Cronometrista Marco Di Maggio. Speaker Nicola Causi.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi