fbpx

TERMINATA GIUNTA REGIONALE SU PATTO STABILITA’, BILANCI ADP E ACQ

La Giunta regionale ha approvato il secondo provvedimento relativo al “concorso delle regioni a statuto ordinario agli obiettivi di finanza pubblica per il 2016”( articolo 1, comma 709 e seguenti, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, legge di stabilità 2016) per autorizzare spese per interventi di contrasto alla povertà ed al disagio sociale, al diritto allo studio ed all’istruzione universitaria ed a debiti fuori bilancio. Previsti inoltre ulteriori interventi la cui individuazione è rimessa, previa consultazione con i competenti Direttori di Dipartimento o Struttura autonoma, ai singoli Assessori. Già con la delibera n. 668 del 17 maggio scorso, la Giunta aveva emanato alle strutture regionali gli indirizzi finalizzati alla destinazione della spesa regionale per l’anno 2016 e, in particolare in ordine:

– alle spese relative al perimetro sanitario; alle spese relative agli interventi della programmazione comunitaria 2014-2020; alle spese per interventi finanziati con trasferimenti di altre amministrazioni; alle spese da sostenersi attraverso la reiscrizione dei residui passivi caduti in perenzione amministrativa; alle spese obbligatorie, di funzionamento ed altre spese autorizzate (rif. all. “A” alla predetta deliberazione n. 668/2016).

Nella 668 inoltre, si rappresentavano rilevanti criticità che permanevano anche dopo la riforma delle regole del concorso delle regioni al conseguimento degli obiettivi di risanamento della finanza pubblica (legge di stabilità 2016), con particolare riferimento alla mancata considerazione dell’avanzo di amministrazione, almeno per la parte vincolata, quale voce di entrata rilevante ai fini del saldo, alla mancata esclusione dal saldo rilevante ai fini del pareggio di bilancio del cofinanziamento regionale degli interventi cofinanziati dall’Unione Europea ed alla mancata esclusione dall’anno 2017 dal saldo delle entrate e delle spese finali del fondo pluriennale vincolato, di entrata e di spesa, al netto della quota riveniente dall’indebitamento. Poichè le regioni devono, per il 2016, non solo raggiungere il pareggio di bilancio ( art.1, comma 710, della legge n. 208/2015) ma, per effetto dell’intesa n. 1/CSR (Conferenza Stato- Regioni) dell’11 febbraio 2016, anche un avanzo di bilancio , che per la regione Puglia ammonta a 154,901 milioni di euro; e visto che per il 2016, ancora, non sono state riproposte le esclusioni previste per l’anno 2015 da diverse disposizioni normative, permane la difficoltà da parte delle regioni – e quindi anche della Puglia-, di attuare pienamente le politiche regionali con le risorse finanziarie già disponibili.

Da qui la necessità del secondo provvedimento approvato oggi che consente alla Regione di impegnare spazi finanziari ancora utilizzabili. Ne è un esempio immediato la liberazione di 15 milioni di euro per il “cofinanziamento per il sostegno all’accesso delle abitazioni in locazione di cui alla legge statale n. 431/98” e di euro 1.065.701,10 per i “contributi concessi ai comuni per il sostegno all’accesso delle abitazioni in locazione – L. 431/98”. Grande soddisfazione è stata espressa dall’assessore alla pianificazione territoriale, Curcuruto, che annuncia immediati atti consequenziali in favore dei Comuni perché sia diano risposte alle esigenze dei cittadini.

La Giunta regionale, riunita questo pomeriggio, ha approvato il bilancio di esercizio 2015 di Aeroporti di Puglia e nominato il collegio sindacale. Tre i Sindaci, uno di nomina regionale, Michele De Chirico, dottore commercialista e revisore dei conti, e due di nomina ministeriale (per il ministero dei Trasporti, la nomina è per Paolo Botticelli mentre  per il Ministero dell’Economia e Finanze la nomina deve essere ancora comunicata).  Approvato anche il bilancio di esercizio 2015 di AQP, così come anche il bilancio di sostenibilità 2015. L’esecutivo regionale ha approvato la “ Nuova disciplina in materia di autorizzazione alla realizzazione e all’esercizio, all’accreditamento istituzionale e accordi contrattuali delle strutture sanitarie e socio-sanitarie pubbliche e private”, in sostituzione della legge regionale 28 maggio 2004. N. 8 e successive modifiche ed integrazioni.

La Giunta regionale ha preso atto della adesione al “Protocollo sperimentale contro il caporalato e lo sfruttamento lavorativo in agricoltura. Piano 2016”. Approvato, nelle more dell’adozione del decreto del Ministero dell’Interno (che dovrà istituire le strutture di prima accoglienza per i Minori Stranieri Non Accompagnati) i requisiti strutturali e gestionali relativi alle strutture per MSNA. La Giunta ha inoltre disposto che i Comuni, nelle more dell’approvazione del decreto del Ministero dell’Interno, seguendo la procedura prevista dalle vigenti disposizioni regionali, rilascino autorizzazioni aventi validità fino al 27.03.2019 (data entro cui è prevista la conclusione delle attività progettuali finanziarie dell’avviso pubblico del Ministero dell’Interno) in favore delle strutture di accoglienza per MSNA, aventi i requisiti. Approvato il testo dell’avviso pubblico regionale utile alla presentazione di interesse a Progetti di inclusione per Redditi di Dignità negli ambiti territoriali sociali; approvati dalla Giunta regionale i criteri per l’assegnazione dei contributi in conto interessi sui mutui agevolati dell’Istituto del Credito Sportivo, nell’ambito della Disciplina del Fondo regionale di impiantistica sportiva. Il governo regionale ha chiesti al MIBACT l’istituzione e la delimitazione del Distretto Turistico del Gargano, ai sensi della Legge n. 106/2011 e ss. mm. ii. La Giunta regionale ha approvato, l’erogazione di € 8.203.500,00 all’ADISU-Puglia per le spese di funzionamento di funzionamento e per la gestione dei servizi per il diritto agli studi dell’istruzione universitaria e dell’alta formazione per il 2016.

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi