fbpx

Un decreto di fermo nei confronti di tre cittadini di nazionalità afghana accusati di terrorismo internazionale é stato eseguito a Bari da Carabinieri del Nucleo Investigativo e del Ros. Secondo le indagini coordinate dalla Dda di Bari, i fermati progettavano attentati in Italia e in Inghilterra. Altre due persone sono indagate per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Secondo le indagini della Dda di Bari, i fermati farebbero parte di una associazione per delinquere con “finalità di terrorismo internazionale, in Italia e all’estero, realizzando anche in Italia (oltre che in Francia, in Belgio) un’associazione criminale” di sostegno all’Isis. I fermati avevano nei cellulari foto e video dei possibili obiettivi: dal Colosseo a Roma ad un albergo di lusso a Londra, dall’Ipercoop di Santa Caterina a Bari,all’aeroporto di Bari Palese. Un fermato, Hakim Nasiri, è stato fotografato insieme al sindaco di Bari, Antonio Decaro, durante la Marcia degli Scalzi del 10 settembre 2015 a sostegno degli immigrati (Ansa).

Commenta l'articolo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi