fbpx

Non si ferma la corsa di Thomas Fabbiano nell’”Israel Open”, torneo challenger ATP dotato di 125mila dollari di montepremi in corso sui campi in cemento di Raanana, in Israele.

Il 26enne tennista di San Giorgio Jonico (Taranto), quinto favorito del seeding, è entrato di slancio in semifinale superando nella tarda mattinata di oggicon un netto 63 61 (1 ora e 15 minuti la durata dell’incontro) Ti Chen, cinese di Taipei che nel turno precedente aveva battuto in tre set Gianluigi Quinzi. Nel confronto che vale l’accesso alla finale Fabbiano (grazie a questo risultato entrerà da lunedì per la prima volta tra i top 100 della classifica mondiale) sfiderà il russo Evgeny Donskoy, prima testa di serie e numero 82 del ranking Atp.

Queste le dichiarazioni al “Thomas Fabbiano fan club” del tennista di San Giorgio Jonico dopo l’accesso alle semifinali del challenger di Raanana e l’ingresso nelle top 100: “L’urlo finale è l’immagine chiave della voglia che avevo di raggiungere questo obiettivo. Sono solo numeri ma è il motivo per il quale si continua a lottare anche nei momenti più difficili. Il mio torneo va avanti. Domani ho un’altra chance per migliorarmi e per fare un altro passo in avanti.”

Per la Puglia un grande risultato dopo quello, stratosferico, di Roberta Vinci, che da lunedì sarà la numero 8 al mondo nel ranking Wta.

Commenta l'articolo:

Di

Rispondi

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi