fbpx

PALAGIANELLO: DOMANI BEATRICE FAZI INAUGURA IL “MAGNA GRECIA FEST”

Domani, alle ore 20.00, il Castello Stella Caracciolo di Palagianello ospiterà il “Magna Grecia Awards B-DAY”, la serata di gala per celebrare il diciottesimo compleanno del “Magna Grecia Awards”, il premio dedicato all’impegno sociale e alle pratiche virtuose che, nel corso degli anni, ha visto tra i protagonisti autorevoli nomi del panorama culturale nazionale. La serata di gala è dedicata alla memoria di Katia Stasolla, esempio di forza, coraggio, amore nella vita e nella malattia. Dall’esperienza del premio nasce il “Magna Grecia Awards Fest”, la rassegna letteraria itinerante, dedicata alla narrazione delle storie di vita nei luoghi federiciani delle provincie di Taranto e Bari. La rassegna, diretta e condotta dal regista e scrittore Fabio Salvatore, fondatore del riconoscimento dedicato alla cultura della vita, ha come obiettivo il recupero della memoria della terra “Jonica”. Il binomio tra letteratura e territorio per condividere la narrazione del vissuto è il presupposto dal quale si sviluppa il progetto culturale, protagonista dell’estate pugliese. Il cartellone del “Magna Grecia Fest” include argomenti diversi, accomunati dall’impegno sociale: dall’esperienza della malattia alla lotta per la legalità, dal giornalismo d’inchiesta alla non violenza negli stadi sino alla storia di un prete di frontiera. Inaugura il “B-Day” l’attrice Beatrice Fazi– la Melina di Un medico in famiglia – con il libro autobiografico “Un cuore nuovo” (Piemme). Il racconto del suo incontro con Gesù e la conversione religiosa che l’ha salvata da un profondo stato di disordine emotivo e alimentare, anche a seguito di un aborto praticato a vent’anni. Patrocinato dal Comune di Palagianello, l’evento sarà occasione un racconto che ha come filo conduttore l’amore per la vita. Il programma entra nel vivo il giorno 3 luglio alle ore 20,30, presso Piazzetta SS. Medici di Massafra, cuore del “Magna Grecia Awards Fest”, con il racconto di Beatrice Fazi. Prosegue il 10 luglio, sempre a Massafra, con il giornalista Andrea Scanzi e il suo romanzo “La vita è un ballo fuori tempo” (Rizzoli), nel quale racconta di personaggi che hanno perso la sintonia con il proprio tempo, una celebrazione della mancata sincronia, di una piccola rivoluzione che forse può arrivare. Prosegue il 17 luglio nella stessa Piazzetta SS. Medici con Antonella Leardi Esposito e il libro “ Ciro Vive” (Graus editore), la mamma coraggio che ha perdonato l’assassino del figlio Ciro Esposito, tifoso ventinovenne del Napoli, ucciso dall’ultras della Roma Danilo De Santis prima della finale di Coppa Italia Napoli/Fiorentina. Il Magistrato Nicola Gratteri presenterà “Oro Bianco” scritto con Antonio Nicaso (Mondadori) e sarà tra i protagonisti della rassegna massafrese il 24 luglio. Il libro analizza il mercato della cocaina: fino agli anni Novanta era una droga d’élite, riservata a pochi ricchi in vena di originalità. Oggi è «sballo» di massa, popolare e a buon prezzo: c’è chi la fuma e chi la sniffa anche tutti i giorni, perché tanto «basta chiederla e la trovi ovunque». Il mondo della cocaina è un immenso suk, un grande mercato di miraggi e illusioni, un piacere effimero costruito sull’inganno della mente. La rassegna si conclude con la giornalista e conduttrice Rosanna Lambertucci, il 29 luglio nella suggestiva cornice di Piazzetta Santi Medici, palcoscenico della maggior parte degli appuntamenti in cartellone. L’autrice con il romanzo epistolare “ E sono corsa da te” (Mondadori) racconta una vicenda personale: il cancro che colpisce marito, la separazione da una persona amata, gli aspetti intimi e sociali della malattia. Un segmento del Magna Grecia Fest si svolgerà presso la Residenza De Leonardis di Gioia del Colle (BA) e vedrà la partecipazione di Matteo Marzotto (imprenditore, civil servant, Expo Ambassador e Vice Presidente della Fondazione Fibrosi Cistica) il 22 luglio con il libro “Bike Tour” e di Rosanna Lambertucci il 28 luglio con “E sono corsa da te”. Il “Magna Grecia Awards Fest” è promosso e sostenuto dal Comune di Massafra (Assessorato alla Cultura e Assessorato alla Gioventù) in collaborazione con la Consulta delle Associazioni, della Biblioteca Comunale “P. Catucci” e dell’Istituto d’Istruzione Superiore Statale “D. De Ruggieri” di Massafra.

Commenta l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi