fbpx

FISTel CISL TELEPERFORMANCE: NO ALLA RIDUZIONE A 4 ORE

A PARTIRE DA GIUGNO 2015, NELLA SEDE DI TARANTO DI TELEPERFORMANCE ITALIA, SI PREVEDE UNA RIDUZIONE ORARIA DEI TURNI DI LAVORO, CON RIFLESSI ANCHE SALARIALI. PERTANTO LE RSU FISTEL CISL E LA SEGRETERIA FISTEL CISL TARANTO-BRINDISI, IN UNA NOTA, SI SONO ESPRESSE CONTRARIE A QUESTA DECISIONE AZIENDALE CHE PEGGIOREREBBE LA CONDIZIONE ECONOMICA DEI DIPENDENTI. “IL NOSTRO RIFIUTO A QUALSIASI SOLUZIONE CHE PREVEDA LA RIDUZIONE CONTRATTUALE PREFIGURATA, A 4 ORE GIORNALIERE (QUINDI 20 ORE SETTIMANALI), DERIVA DALLA CONVINZIONE CHE LA STESSA INNANZITUTTO INDEBOLIREBBE IL SALARIO EFFETTIVO DI OLTRE 1600 LAVORATORI IN UNA REALTA’, COME QUELLA DI TARANTO, CHE PERSEVERA IN UNA CRISI STAGNANTE E NON RISOLVEREBBE LE PROBLEMATICHE DEL COSTO ORARIO” HA DICHIARATO NELLA NOTA L’ORGANIZZAZIONE SINDACALE CHE HA CONTINUATO “RIBADIAMO LA NECESSITA’ DI INIZIARE UN PERCORSO NAZIONALE CHE PREVEDA IL RICONOSCIMENTO DI UN ALBO D’ORO DEGLI OPERATORI DEI CALL CENTER CHE PASSI ATTRAVERSO IL GIUSTO RICONOSCIMENTO DEI LIVELLI DI SERVIZIO ESPRESSI E LA PROFESSIONALITA’ ACQUISITA.”
NON E’ ANCORA DETTA L’ULTIMA PAROLA, PERO’, IN QUANTO L’AZIENDA HA CONCORDATO ALCUNI ACCORDI CON NUOVI COMMITTENTI. SI SCONGIUREREBBE,COSI’, UNA RIDUZIONE ORARIA CONTRATTUALE PER I LAVORATORI.

Commenta l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi