fbpx

TARANTO: DOMANI AL PACINOTTI IL RICORDO DELLA NOTTE DI TARANTO E DELLA STRAGE DI NASSIRIJA

DOMANI MATTINA, L’ISTITUTO “PACINOTTI” SARÀ PROTAGONISTA DELLA MANIFESTAZIONE PUBBLICA “”LA NOTTE DI TARANTO E… GLI EROI DI NASSIRIJA”, ORGANIZZATA DAL COMITATO PER LA QUALITÀ DELLA VITA. LA CELEBRAZIONE DELL’ANNIVERSARIO DELLA “PEARL HARBOUR ITALIANA”, IL BOMBARDAMENTO DELLA FLOTTA ITALIANA NEL PORTO DI TARANTO L’11 NOVEMBRE 1940, NONCHÉ DELL’ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO DEI SOLDATI ITALIANI AVVENUTO IL 12 NOVEMBRE 2003 IN AFGHANISTAN, SI TERRÀ DOMANI MATTINA IN DUE MOMENTI DISTINTI. ALLE 9,30 SARÀ DEPOSTA UNA CORONA DI FIORI DA PARTE DEGLI STUDENTI E DELLE AUTORITÀ SUL CEPPO DI VIA CADUTI DI NASSIRIJA, STRADA CHE COSTEGGIA PROPRIO UNA PARTE DEL PERIMETRO DELL’ISTITUTO DI VIA LAGO TRASIMENO. STUDENTI E RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI SI SPOSTERANNO SUCCESSIVAMENTE NELL’AULA MAGNA DELL’ISTITUTO, DOVE SI TERRÀ UN FORUM IN OCCASIONE DEL DECENNALE DELLA CONSEGNA DELLA MIMOSA D’ARGENTO A MARILENA IACOBINI, MARESCIALLO DEI CARABINIERI, SOPRAVVISSUTA ALL’ATTENTATO DI NASSIRIJA. COORDINERÀ I LAVORI IL PROF. CARMINE CARLUCCI, PRESIDENTE DEL COMITATO QUALITÀ PER LA VITA. INTRODURRANNO IL DOTT. EZIO STEFÀNO, SINDACO DI TARANTO, ED IL PROF. FRANCO TERZULLI, DIRIGENTE SCOLASTICO DELL’I.I.S.S. “PACINOTTI”. LE RELAZIONI SARANNO CURATE DAL DALL’AMMIRAGLIO DI DIVISIONE CLAUDIO CONFESSORE, DAL PROF. ANTONIO FORNARO, DIRIGENTE SCOLASTICO IN PENSIONE NONCHÉ STORICO DELLA CITTÀ DI TARANTO, E DA UN RAPPRESENTANTE DELL’ARMA DEI CARABINIERI, DURAMENTE COLPITA A NASSIRIJA. PREVISTA ANCHE UNA SERIE DI INTERVENTI DEGLI STUDENTI E TESTIMONIANZE DELLA MARINA MILITARE, DELLE ASSOCIAZIONI BENEMERITE, DEI TESTIMONI DELLA NOTTE DELL’11 NOVEMBRE 1940. INOLTRE. DOMANI GLI STUDENTI DEL PACINOTTI ATTORI DELLO SPETTACOLO “VITE SPEZZATE”. L’ATTIVITÀ RIENTRA NEL PROGETTO “DAL PALCOSCENICO ALLA REALTÀ: A SCUOLA DI PREVENZIONE” ISTITUITO DALL’ASSESSORATO ALLE POLITICHE DELLA SALUTE DELLA REGIONE PUGLIA DI CONCERTO CON L’INAIL (ISTITUTO NAZIONALE PER L’ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO) E LA COLLABORAZIONE DEL TEATOR KISMET OPERA DI BARI E DELL’UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA. UNA FOLTA RAPPRESENTANZA DI ALUNNI, DELL’ISTITUTO, BEN VENTINOVE, ACCOMPAGNATI DAL DOCENTE NICOLA TARALLO, DARANNO VITA, SUL PALCOSCENICO DEL TEATRO TATÀ, IN VIA DELEDDA, ALLO SPETTACOLO TEATRALE “VITE SPEZZATE”, REALIZZATO DAL TEATRO KISMET OPERA. LA RAPPRESETAZIONE AFFRONTA IL TEMA DEGLI INFORTUNI MORTALI NEI LUOGHI DI LAVORO ED È ISPIRATO AI RACCONTI CONTENUTI NEL VOLUME “DIECI RACCONTI DI VITE SPEZZATE”, DELLA COLLANA “I QUADERNI DELLA PREVENZIONE” PUBBLICATA DALLA REGIONE PUGLIA IN COLLABORAZIONE CON L’INAIL. GLI ALUNNI DEL “PACINOTTI” IN POCHE SETTIMANE HANNO PREPARATO UNO SPETTACOLO CHE SARÀ REPLICATO IN ALTRE OCCASIONI NEL CORSO DELL’ANNO SCOLASTICO. UN PROGETTO SUGGESTIVO, UN MODO NUOVO PER CONCORRERE A FORMARE NELLE GIOVANI GENERAZIONI QUELLA “CULTURA DELLA PREVENZIONE” CHE ANCORA STENTA AD AFFERMARSI IN ITALIA IN MOLTE ESPRESSIONI DEL MONDO DEL LAVORO. LO SPETTACOLO È PREVISTO DALLE ORE 9 E DURERÀ CIRCA UN’ORA. L’INGRESSO PER ASSISTERE ALLA RAPPRESENTAZIONE È GRATUITO. (foto di repertorio)

Commenta l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi