TARANTO: ILVA, IN ARRIVO 125 MILIONI DI EURO. SIT-IN DEI DIPENDENTI DELL’INDOTTO

IL NUOVO SUBCOMMISSARIO DELL’ILVA, CORRADO CARUBBA, AVRA’ POTERI MAGGIORI RISPETTO AL SUO PREDECESSORE, EDO RONCHI. SARA’ INFATTI RESPONSABILE E COORDINATORE “IN VIA ESCLUSIVA” DELL’ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI PREVISTI DALL’AIA, AL FINE DI GARANTIRE AL SIDERURGICO L’UTILIZZO DELL’AREA A CALDO E IL PROSEGUIMENTO DELLA PRODUZIONE. INOLTRE, CARUBBA DISPORRA’ I PAGAMENTI IN BASE ALLE RISORSE CHE IL COMMISSARIO PIERO GNUDI METTERA’ A DISPOSIZIONE. IL COMMMISSARIO PER LE BONIFICHE, VERA CORBELLI, CHE HA SOSTITUITO ALFIO PINI, SI OCCUPERA’ DEL RISANAMENTO AMBIENTALE DELLE AREE ESTERNE ALL’ACCIAIERIA, IN PARTICOLARE DEL QUARTIERE TAMBURI, DEL COMUNE DI STATTE E DEL MAR PICCOLO. INTANTO, LA PROSSIMA SETTIMANA DOVREBBERO ARRIVARE DALLE BANCHE I PRIMI 125 DEI 250 MILIONI DI EURO OTTENUTI CON IL PRESTITO PONTE, PER FAR FRONTE ALLA CRISI DI LIQUIDITÀ IN CUI L’AZIENDA VERSA. LA RICHIESTA DI GNUDI ERA DI 650 MILIONI. INTANTO, STAMATTINA, I DIPENDENTI DI TRE DITTE DELL’INDOTTO DELL’ILVA, (E3, MARTUCCI E IDROTECNICA SRL), HANNO TENUTO UN SIT IN DAVANTI ALLA PORTINERIA IMPRESE DELLO STABILIMENTO PER CHIEDERE IL PAGAMENTO DEGLI STIPENDI CHE ATTENDONO DA MESI. ALCUNI DI ESSI SONO IN CASSA INTEGRAZIONE.

Commenta l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi