fbpx

TARANTO: TCT, FLORIDO: RESCINDIAMO LA CONVENZIONE. LOSPINUSO: ACCELERIAMO GLI ADEMPIMENTI AL PORTO

IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA FLORIDO ATTACCA TCT CONTRO LA DECISIONE DI METTERE IN MOBILITA’ 160 LAVORATORI. “I LAVORATORI NON DEVONO PAGARE PER I CONTRASTI INTERNI AD EVERGREEN ED HUTCHINSON”, DICE FLORIDO CHE IN CONSIGLIO PROVINCIALE ANNUNCIA CHE NELLA RIUNIONE DI LUNEDI PROSSIMO DEL COMITATO PORTUALE PROPORRA’ LA RESCISSIONE DEL CONTRATTO CON LA TARANTO TERMINAL CONTAINER. IL CONSIGLIERE REGIONALE LOSPINUSO, IN UNA NOTA, SCRIVE CHE LA SITUAZIONE E’ STATA ALIMENTATA ANCHE “DAI MANCATI ADEMPIMENTI DI IMPEGNI CHE ERANO STATI ASSUNTI DALLE NOSTRE AUTORITÀ ALL’ATTO DELL’INSEDIAMENTO DI EVERGREEN, COME LA DISPONIBILITÀ DI BANCHINE MAI CONSEGNATE, E DAI RITARDI DI OPERE PUR FINANZIATE COME I DRAGAGGI E LA DIGA FORANEA, SENZA I QUALI IL FUTURO DEL PORTO DI TARANTO È COMUNQUE NEGATIVAMENTE SEGNATO, E CHE POSSONO ESSERE AVVIATI IMMEDIATAMENTE PARTENDO DAGLI ACCESSI AL PORTO, ANCHE PER EVITARE DI PERDERE I FINANZIAMENTI”. LOSPINUSO INVITA PERTANTO AD ACCELERARE I TEMPI DI TALI ADEMPIMENTI E DI EVITARE RESCISSIONI UNILATERALI DELLA CONVENZIONE CHE METTEREBBE IN FUGA UN’OCCASIONE IRRIPETIBILE PER LO SVILUPPO DEL PORTO TARANTINO

Commenta l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi