fbpx

LECCE: CONFISCATI DALLA DIA BENI PER 700 MILA EURO AD UN BOSS DEL CLAN MODEO

CONFISCATI DALLA DIA DI LECCE BENI PER UN VALORE DI 700 MILA EURO RICONDUCIBILI AL 53ENNE LUCIO BIMBOLA, ESPONENTE STORICO DEL CLAN MODEO DI TARANTO, CONDANNATO CON SENTENZA IRREVOCABILE PER ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE DI STAMPO MAFIOSO E TRAFFICO DI DROGA. SI TRATTA DI DUE APPARTAMENTI, UNO A TARANTO E UNO A LEPORANO, E DELLE QUOTE DI PARTECIPAZIONE NELLA SOCIETÀ CHE GESTISCE IL RISTORANTE “AL RUGANTINO” DI TARANTO.

Commenta l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi