fbpx

TARANTO: COZZE, AVVIATO LO SMALTIMENTO NELL’INCENERITORE DELL’AMIU

AL VIA DA OGGI LE OPERAZIONI DI SMALTIMENTO DELLE COZZE INQUINATE DA PCB E DIOSSINEDIMILI PROVENIENTI DAL PRIMO SENO DEL MAR PICCOLO. “UN MOMENTO DOLOROSO MA NECESSARIO” HA DETTO IL SINDACO EZIO STEFANO STAMATTINA AL CENTRO ITTICO DOVE SONO STATE AVVIATE LE OPERAZIONI. GIA’ IERI SONO STATI EFFETTUATI DEI TEST PER VALUTARE TEMPI E MODI PER LA RACCOLTA ED IL TRASFERIMENTO DEI MITILI SUI MEZZI DELL’AMIU. SUCCESSIVAMENTE, UNA SPAZZATRICE ED UNA PULITRICE PROVVEDERANNO A RIPULIRE IL PIAZZALE DELL’EX MERCATO ITTICO GALLEGGIANTE. LE COZZE VERRANNO SMALTITE NELLA MISURA DI 20 TONNELLATE AL GIORNO. IL COSTO DELLO SMALTIMENTO E’ DI 92,31 EURO A TONNELLATA. SI RESTA IN ATTESA CHE ARPA, ASL, CNR E UNIVERSITA’ INDIVIDUINO I PUNTI IN MAR GRANDE E NEL SECONDO SENO DEL MAR PICCOLO IN CUI IL NOVELLAME POSSA ESSERE TRASFERITO. IL COMUNE HA STANZIATO 200 MILA EURO PER RISARCIRE I MITILICOLTORI E L’AUSPICIO E’ CHE ANCHE LE ALTRE ISTITUZIONI FACCIANO LA LORO PARTE, PER DIFENDERE ANZI, DICE STEFANO, RILANCIARE QUESTA ATTIVITA’ PROPRIO IN UN MOMENTO DI SOFFERENZA COME IL PRESENTE. LE RISORSE MESSE IN CAMPO DAL COMUNE, CONTINUA GIUSTO, SONO INSUFFICIENTI. NE OCCORRONO ALTRE, MA SOPRATTUTTO UN INVITO ALLA RESPONSABILITA’ DA PARTE DI PROVINCIA, REGIONE E MINISTERO AFFINCHE’ IL SETTORE, DOPO MESI DI SOFFERENZA, POSSA TORNARE A GARANTIRE IL PROPRIO SOSTEGNO ALL’ECONOMIA LOCALE.

DOWNLOAD SERVIZIO

Commenta l'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie secondo quanto descritto nell'Informativa sui Cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi